+39 331 1955676
Jerson Nene Tortal 2

Dekiti Tirsia Siradas

 

Jerson "Nene" Tortal - Dekiti Tirsia SiradasSistema di Arti Marziali Filippine di Jerson “Nene” P. Tortal Sr, le cui radici risalgono al metodo di combattimento praticato all’interno della famiglia Tortal da almeno 5 generazioni.

Jerson “Nene” Tortal Sr, intraprese la pratica delle Arti Marziali Filippine sin dalla tenera età di 7 anni grazie agli insegnamenti del padre Balbino Tortal e successivamente continuò gli studi con gli zii Francisco Tortal e Conrado Tortal.

Durante il secondo conflitto mondiale, il piccolo Jerson Tortal Sr, accompagnava spesso il padre agli incontri del movimento di guerriglia clandestino di Negros chiamato “Crusader Army”. Grazie alla giovanissima età che lo rendeva insospettabile agli occhi dei soldati giapponesi, Nene Tortal giocava vicino la guarnigione nipponica per raccogliere informazioni e riportarle al padre e ai suoi compagni.  Quando nel 1945 il padre venne ucciso dai Giapponesi mentre si stava trasferendo con la famiglia a Talisay, Negros Occidentale, Nene Tortal, si salvò cadendo fortunatamente in un profondo burrone. La famiglia, invece, riuscì a fuggire approfittando della confusione creatasi a seguito del tentativo di difesa del padre, che riuscì comunque, prima di essere sparato, ad uccidere tre soldati giapponesi, di cui uno armato con baionetta ed un ufficiale armato di katana.

Jerson Tortal Sr  fu allievo anche di Narciso “Sisoy” Gyabros, il creatore dell’Arnis Rikarte en Cruzada / Aldabon e fondatore del “Bacolod Arnis Club”, una famosa scuola della provincia di Negros Occidentale attiva nel biennio 1956-1958.

Nel 1972 Nene Tortal fondò il “Lapu-lapu (Kali) Club” che riuniva club e scuole di diverse città nella provincia di Negros. Dal 1980 al 1982 ricoprì il ruolo di Vice Presidente della “Negros Arnis Association” e successivamente quello di Presidente dal 1983 ad oggi. In questo periodo Nene Tortal ha organizzato, promosso e partecipato a numerosi eventi sportivi (soprattutto nelle Visayas) e ha tenuto corsi di addestramento a numerosi soldati delle Forze Armate, sia nelle Filippine che in America.

James U. Sy Jr, nell’articolo “The Evolution of Negrosanon Filipino Martial Arts” pubblicato su “Rapid Journal” nel 2010, scrive che Jerson “Nene” Tortal era parente di Jose “Joe” Viñas e che “era con il sistema Lapu-Lapu Viñas Arnis prima di avviare la sua scuola”. In particolare, Tortal sostituì la vecchia palestra in bambù di Viñas con una in mattoni. In cambio del lavoro, Viñas gli insegnò il proprio sistema di combattimento per 6-9 mesi.

Il nome del sistema “Dekiti Tirsia Siradas indica il concetto secondo cui bisogna confinare l’avversario in un angolo impedendogli di fuggire, di colpirci e di entrare o uscire dal nostro raggio di azione. In particolare “Dekiti” in dialetto Illongo significa “vicino” o “bloccare”, “Tirsia” indica un’ “area con tre lati” e “Siradas” traducibile in “chiusa” è utilizzato con il significato di “controllare l’avversario, limitare le sue possibilità di contrattaccare”. “Tirsia” e “Siradas” sono due termini di chiara derivazione spagnola.

Mark Wiley nell’articolo “Toward meaning and understanding”, inserito all’interno del suo libro “Arnis: Reflections of the history and Development of Filipino Martial Arts”,  afferma che il nome originale del sistema in questione era “Pekiti Tirsia Arnis” e solo successivamente divenne “Dekiti Tirsia Siradas Kali” spiegando che: “Durante gli anni ’70, quando queste arti stavano ottenendo la loro prima esposizione negli Stati Uniti, molti scrissero che il Kali era la cosiddetta l’ ‘arte madre’ delle Filippine. Come risultato, molti maestri cambiarono i nomi dei loro sistemi da arnis ed eskrima in kali tentando di far apparire la loro arte più autentica”. Poche righe dopo nello stesso articolo si legge “Jerson Tortal, il caposcuola del dekiti tirsia siradas kali (ex pekiti tirsia arnis) mi disse che egli cambiò da arnis a kali perché arnis era una parola spagnola, ed egli voleva che il nome della sua arte riflettesse un’origine filippina”.

Mark  Wiley, in un suo altro libro intitolato “Filipino Fighting Arts – Theory and practice”, definisce il Dekiti Tirsi Siradas come “un’arte da combattimento a corto raggio che è basata sullo stile del florete echikete, e favorisce l’uso delle armi da taglio.

Erede del sistema è il figlio Jerson Tortal Jr.

Jerson Tortal Jr - Dekiti Tirsia Siradas
 

Tra i suoi altri allievi merita di essere menzionato Jerry Evangelisan.

 

 
 

Un altro sistema le cui origini risalgono al sistema di Arti Marziali Filippine della famiglia Tortal è il Pekiti Tirsia Kali di Leo Gaje Jr.

 

admin

1comments

09 Ago, 2017

Sistemi

Ti potrebbero interessare anche: