+39 331 1955676
Yantok

05

Apr

1886

visite

0

com

Yantok

  Bastone in rattan affusolato verso l’estremità lungo circa 80 cm In numerosi sistemi di Kali Arnis Escrima, tale termine è utilizzato per indicare il bastone utilizzato durante la pratica (senza particolari caratteristiche di forma o lunghezza).  

Bastone da passeggio filippino "tungkod"

05

Apr

4625

visite

1

com

Tungkod

  (chiamato anche Tunkod) Termine del dialetto Tagalog (lingua ufficiale filippina insieme all’Inglese) che indica il bastone da passeggio, indispensabile ausilio per le persone più anziane che, se necessario, può diventare un’arma da da difesa. La tribù Yakan nell’isola di Mindanao utilizza il termine Tungkud per indicare i bastoni da passeggio di piccolo diametro contrapposti […]

Venditore filippino utilizza il Pingga per il trasporto di oggetti

05

Apr

1449

visite

1

com

Pingga

  (chiamato anche Tukon-Staff) Lungo bastone piatto utilizzato per il trasporto bilanciato di oggetti (ceste o buste) e, all’occorrenza, per il combattimento. Utilizzato come il Kampilan e il Bangkaw, il Pingga è lungo dai 90 ai 120 cm. Alcuni maestri di Kali – Escrima – Arnis utilizzano il termine Pingga per indicare generalmente il bastone […]

Serie di Dulo Dulo - Dos Puntas

05

Apr

3272

visite

2

com

Olisi palad

  Conosciuto anche come Tabak – malit (o malik), Pasak, Arnis sa Palad, Dulo dulo o Dos Puntas, è un’arma da impatto poco più lunga dell’ampiezza del palmo di una mano, utilizzata per colpire le parti più vulnerabili dell’avversario (gola, occhi, tempie, ecc), per disarmare l’avversario e per premere sui nervi e sui punti di […]

Fasci di rattan grezzo

05

Apr

2306

visite

0

com

Olisi

  Nelle arti marziali filippine, l’olisi è un bastone di rattan dritto lungo circa 60 cm. In generale, invece, il termine “Olisi” indica un bastone di rattan di un determinato spessore. Nel dettaglio, infatti, le aste di rattan si suddividono in palasan, limuran, tumalim, olisi, sika e arorog a seconda della durezza e larghezza classificate […]

Esecuzione tramite garrota nella prigione Bilibid, Manila 1901

05

Apr

2236

visite

0

com

Garote

  Bastone piatto in legno duro che può avere la forma di una spada o semplicemente essere utilizzato simulandone i movimenti. Il termine “garote” o “garrote” deriva da “garrota” (o “garrotta”), lo strumento di morte portato nelle Filippine dagli spagnoli ed utilizzato per giustiziare, attraverso soffocamento, i condannati alla pena capitale (tra questi molti eroi […]

Bastone "Dos por Dos" utilizzato nelle arti marziali filippine Kali Arnis Escrima (Eskrima)

05

Apr

2494

visite

0

com

Dos por Dos

  Bastone caratterizzato da una sezione circolare dove viene impugnato e una sezione quadrata o rettangolare all’estremità opposta. Il nome spagnolo Dos por Dos che significa “2 x 2” indica appunto i lati di tale estremità a due a due paralleli. In realtà, solo pochi Dos por Dos avevano una impugnatura, che veniva realizzata appositamente […]

Gruppo di 'barangay tanod' filippini armati di batuta

05

Apr

1943

visite

0

com

Batuta

  (conosciuto in inglese come Billy Club) Manganello in legno di circa 30 – 40 cm utilizzato nelle Filippine dal personale di guardia a locali pubblici, dalle forze dell’ordine e dagli agenti di sicurezza a vario titolo, tra cui i Barangay Public Safety Officer (BPSO) o Tanod, volontari appartenenti ad un determinato Barangay (villaggio), a […]

Bastoni in rattan

05

Apr

2015

visite

4

com

Baston

  Con il termine di chiara derivazione spagnola “Baston” nelle Arti Marziali Filippine si indica generalmente il bastone di rattan. In realtà nelle Filippine tale termine indica più precisamente un bastone da passeggio con l’impugnatura a forma di “J”, che, ha assunto il significato di bastone inteso come mazza in quanto generalmente utilizzato dalle persone […]

Bastoni di Kali filippino - Arnis - Escrima (o Eskrima)

05

Apr

2106

visite

0

com

Armi da impatto / botta

  Le armi da impatto, bastoni in primis, assunsero un’importanza fondamentale nelle Filippine in seguito all’imposizione della legge coloniale spagnola che vietò ai filippini il porto delle armi da taglio. Da un punto di vista tecnico, in un primo momento, i movimenti simulavano quelli di un’arma da taglio ma con il tempo si adottarono tecniche […]