+39 331 1955676

06

Apr

2208

visite

0

com

Yo-Yo

Considerato in occidente un gioco per bambini, lo Yo-yo veniva già utilizzato nelle Filippine come una rudimentale arma per la caccia, semplicemente legando un tralcio di vite attorno ad una pietra e mantenendola ad un dito tramite un occhiello. Yo-yo più elaborati vennero utilizzati in combattimento per colpire il nemico o più semplicemente distrarlo prima […]

06

Apr

974

visite

0

com

Tabak-Toyoc

(O Olisi-Toyok) Arma simile al nunchaku cinese ma caratterizzata da bastoni più corti e catena (o corda) più lunga. Nelle Filippine meridionali è conosciuta semplicemente come chako (oppure tsako o chako in Tausug) e viene spesso utilizzata nella lotta da strada tra bande rivali.  

06

Apr

1894

visite

1

com

Sarong

Largo pezzo di cotone o seta, drappeggiato intorno alla vita e indossato come una gonna da uomini e donne ma anche utilizzato come drappeggio per pareti o altre forme di abbigliamento come scialli, abiti interi o marsupi per portare i bambini. Spesso a portata di mano, il sarong, se necessario, veniva utilizzato per difesa, per […]

06

Apr

1254

visite

0

com

Panyo

Fazzoletto di stoffa tipo bandana, utilizzato in combattimento dai filippini per distrarre l’avversario, per legargli mani e piedi o per effettuare disarmi. Spesso molti guerrieri e rivoluzionari filippini scrivevano su tali fazzoletti (così come incidevano sulle proprie armi o si tatuavano sul corpo) delle orasyones, sorta di preghiere in latino, sanscrito, jawi o baybayn (antica […]

06

Apr

2239

visite

1

com

Lubid

Termine filippino per indicare la corda, oggetto dagli svariati usi ma anche arma indispensabile dei guerrieri filippini per legare, immobilizzare e strangolare.   Gli Ifugao nell’isola di Luzon erano esperti nell’Hablut, ovvero nel catturare gli animali utilizzando una corda legata tipo lazo; capacità che all’occorrenza poteva tornare utile in combattimento.  

06

Apr

1505

visite

1

com

Latigo

Latigo o latiko in Tagalog, Latos o Lapdos in Cebuano sono termini che indicano la frusta. Panghagupit utilizzato generalmente con il significato di frusta, indica nello specifico lo spago ritorto che serve per fare il cordone della frusta o la cordicella sottile di canapa posta in fondo al cordone per farla schioccare. Principalmente nelle Filippine […]

06

Apr

1122

visite

1

com

Kadena

La Kadena (catena) è un arma flessibile particolare in quanto utilizzabile sia per colpire con una traiettoria difficilmente intuibile dall’avversario sia per legarlo, immobilizzarlo o strangolarlo.  

06

Apr

1639

visite

0

com

Buntot-Pagi

Coda della pastinaca, tipo di pesce appartenente alla famiglia delle razze, utilizzata dai filippini come arma. La flessibilità di tale arma permette di colpire l’avversario con una traiettoria difficilmente intuibile e, al tempo stesso, la ruvidezza della sua superficie le dona un forte potere abrasivo riuscendo perfino ad asportare strati di pelle del soggetto colpito. […]